Accessori Xbox One

Nonostante diversi accessori siano già forniti con l’acquisto della console stessa come ad esempio l’indispensabile controller e di solito un paio di cuffiette basilari per la chat vocale, per poter avere la migliore esperienza è fondamentale avere a disposizione delle periferiche che siano adeguate e meritevoli. In questo articolo vi presenteremo degli accessori che sono davvero di ottimo livello e sono indispensabili, aiutandovi nella scelta se vorrete acquistarne uno. 

Controller e Cuffie 

Per un’esperienza completa di gaming, controller e cuffie sono davvero indispensabili. Spesso e volentieri quasi tutti gli utenti cambiano quelli inclusi nella confezione standard per avere qualcosa di migliore e che risponda meglio alle loro esigenze. Un controller di pregio potrà aiutare la nostra esperienza di gioco rendendo e aumentando in maniera non indifferente anche l’abilità nei giochi. Mentre una cuffia di qualità, in un mondo dove l’esperienza multi giocatore è fondamentale, poter ascoltare e comunicare con i nostri compagni di team per coordinarci diventa davvero di primaria importanza. 

Cuffie 

  • Turtle Beach Recon 50x – queste cuffie per Xbox One con jack da 3,5 mm hanno un buon microfono omnidirezionale removibile occupano una posizione piuttosto interessante sul mercato, risultando un prodotto superiore alle low cost ma mantenendo un prezzo di listino basso 
  • Kingston HyperX Cloud Stinger – Con un microfono unidirezionale con sensibilità di -40 DB ha un ottimo rapporto qualità prezzo ed è uno dei migliori prodotti venduti su Amazon con un microfono tra i migliori in assoluto per il suo range 
  • Turtle Beach Stealth 700 – Uno dei top di gamma tra le cuffie per Xbox One ed offrono tutte le funzionalità che di solito sono esclusive PC come ad esempio il sistema di isolamento acustico attivo, ed una batteria con durata fino a 10 ore 

Cuffie Wireless 

  • Turtle Beach Stealth 600 – Cuffie wireless con padiglioni in stoffa imbottita e microfono omnidirezionale ed un’autonomia di 15 ore, offre una soluzione wireless di qualità ad un prezzo non troppo elevato 
  • Logitech A20 Astro –  Una delle esperienze audio con più qualità sia per i driver di ascolto che per il microfono, anche qui con padiglioni in stoffa imbottita ma microfono unidirezionale ed un’autonomia di 15 ore. Risultano anche molto comode ed un archetto davvero molto resistente 
  • Plantronics RIG 800LX – Con padiglioni imbottiti in stoffa traspirante, microfono unidirezionale ed un’autonomia di 24 ore vanta uno dei migliori livelli di comfort possibile con un archetto flottante e dalla tensione regolabile composto da uno speciale materiale in tessuto traspirante creato per ridurre al minimo il surriscaldamento prodotto. Anche una funzione di noise cancelling per una qualità di ascolto di altissimo livello 

Controller 

  • Controller Xbox One Elite – Un controller senza fili con stick concavi posti su assi differenti e diversi tasti aggiuntivi sulla parte posteriore e croce direzionale intercambiabile. Probabilmente il miglior controller prodotto dalla casa di Redmond con materiali resistenti e con i grilletti con funzionalità hair trigger che richiedono poca forza per attuare il tasto 
  • Controller Xbox One – Rilasciato in concomitanza con l’uscita di Xbox One è stato poi reso moderno con l’arrivo della versione S implementando la tecnologia Bluetooth al posto di quella wifi. Ed è anche compatibile nativamente con Windows 10 

Controller Wireless Xbox One 

  • Controller Xbox One – Con gli stick concavi posizionati su assi differenti ed un peso di soli 200 grammi ed un’autonomia di circa 30 con la batteria integrata ricaricabile o 40+ ore con le batterie AA è ben costruito ed è capace di offrire una solida piattaforma su cui giocare, volendo, anche su PC 
  • Razer Wolverine Ultimate – Senza fili con stick concavi e numerosi tasti aggiuntivi dedicati a macro e media. Un prezzo elevato che lo relega ad una nicchia di utenti ma probabilmente il più competente, versatile e degno di nota qualitativa, infatti ogni aspetto di questo pad rappresenta il meglio del meglio del settore, dai tasi ABXY meccanici al d pad e levette intercambiabili, ai tasti dosali aggiuntivi. I grilletti sono accorciabili e include un sistema di retroilluminazione RGB Razer Chroma 

La memoria 

Uscita ormai da diversi anni ed anche considerando gli upgrade che ha ricevuto la capacità di storage, prima o poi diviene sempre un problema. Per ovviare a questo problema potremo acquistare un hard disk esterno con standard USB 3.0 

  • Toshiba Canvio Basic 1 TB – Una soluzione entry level da 1 TB più che sufficiente per potenziare le nostre capacità di storage senza spendere troppo 
  • Western Digital WD Elements 2 TB – Questa soluzione da 2 TB è forse una delle migliori soluzioni, aumentando considerevolmente la nostra memoria che ci consentirà di installare dozzine di giochi e DLC senza troppi problemi 
  • Seagate Game Drive Xbox One da 2 o 4 TB – Con un peso di 168 gr e dimensioni contenute questo hard disk esterno possiamo considerarlo come una libreria on the go da portare anche fuori casa 

Accesssori vari 

Vi presentiamo qui le altre tipologie di accessori che potremo acquistare separatamente per accrescere la nostra esperienza, non entrando nel dettaglio specifico vista la vastità di prodotti e di specifiche. Il volante compatibile ad esempio ci consentirà di rendere la nostra esperienza nei giochi di corse davvero unica ed immersiva. Oppure un monitor in 4K ci aiuterà a goderci a pieno la potenza di questa console adibita per questa risoluzione. Una batteria aggiuntiva per il pad ci darà la sicurezza di avere il joypad sempre pronto all’uso ed in qualsiasi evenienza, come anche un caricatore esterno per i controller, specialmente se giochiamo spesso in compagnia.  

Kinect 

Nonostante non sia più prodotta da Microsoft, diamo uno sguardo a questa periferica che è stata sviluppata da Microsoft inizialmente per Xbox 360 per consentire al giocatore di divenire un vero e proprio controller umano. Infatti, grazie ad una serie di camere e sensori che rilevano la distanza da un oggetto alla periferica e ricostruisce la nostra immagine virtuale in tempo reale di quello che accade di fronte a lui per poi tradurre determinate movenze in comandi specifici. Ha, inoltre, un microfono interno, che supplementa l’uso di comandi vocali oltre alle movenze fisiche. Memorabili sono i giochi di danza che lo sfruttano rendendo l’esperienza di gioco davvero divertente. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *