Garmin Venu

Nonostante questa proposta di Garmin Venu non possa competere sul campo degli smartwatch ben più noti e affermati come il FossilGen 5 o l’Apple Watch della serie 5 a livello tecnologico, pone il suo accento che lo rende il vantaggio più grande, quello nel monitoraggio del fitness. E lo fa in modo davvero egregio e superiore divenendo di fatto, uno dei migliori orologi multi sport tra cui poter scegliere in questo periodo. Vi presentiamo le sue caratteristiche peculiari e le andiamo ad analizzare nel dettaglio.

Caratteristiche orologio Garmin Venu

Abbiamo uno schermo con tecnologia OLED con display che sarà sempre attivo. Il supporto completo con Garmin Pay che è decisamente conveniente. Una durata della batteria che potrà reggere quasi senza problemi i cinque giorni. Degli esercizi di respirazione che risultano unici. Il monitoraggio accurato sia della nostra salute che per il fitness. Controllo del sonno realizzato in modo utile e molto preciso. Memoria musicale che ci consentirà di avere sempre a portata di mano quasi 500 brani per una capienza di circa 3,5 GB. Le immancabili notifiche che arriveranno sul nostro Smartphone, più Bluetooth, tecnologia ANT + e collegamento wi fi.  Garmin ha rilasciato la sua gamma di smartwatch GPS 2019 all’IFA che è una delle più grandi e rinomate mostre di oggetti elettronici e le sue applicazioni per la casa, presentando una varietà che incontra sia budget alti che bassi.

Design Garmin Venu

Fino ad ora Garmin ha realizzato, per anni, smartwatch dedicati in particolar modo al mondo del fitness, concentrandosi però più sul versante pratico che su quello del design. Con Garmin Venu, l’azienda ha tentato di realizzare un orologio per il fitness che sia accessibile ai più, ed è infatti il suo primissimo smartwatch con tecnologia OLED. Unendo nel suo design un bilanciamento di pregio tra sportività e classe. Garmin Venu è realizzato prevalentemente in materiale plastico e in silicone e con un Corning Gorilla Glass 3. Come molti sapranno Gorilla Glass offre sempre il meglio delle soluzioni per gli schermi e ne garantisce resistenza agli urti e ai graffi.

La cornice presente introno al display è realizzata in acciaio inossidabile presentando un bel motivo inciso. Il design dei pulsanti è a due, uno superiore attraverso il quale potremo accedere alla schermata delle attività con un solo tocco. Aprirà invece il menù di scelta rapida con una pressione prolungata di esso. Quello inferiore avrà invece la funzione back e con una pressione prolungata ci consentirà di accedere e visualizzare il menù delle impostazioni.

I controlli sono abbastanza intuitivi e, dopo aver premuto uno dei pulsanti tutto potrà venir controllato attraverso il touchscreen. A volte sembrerà strano che il pulsante in alto non abbia utilizzo mentre saremo all’interno del menù, a parte il richiamare di nuovo quello di scelta rapida se lo premeremo in modo prolungato. Questo non ne inficia in nessun modo l’utilizzo, sembra solo strano. Potremo indossarlo tutto il giorno senza che questo ci dia troppi fastidi né interferenze perché risulta essere molto comodo. Il cinturino è in gomma standard anche questo molto comodo ed è perfetto da indossare durante i nostri allenamenti.

Il display e l’autonomia

Con un touchscreen da 1,2 pollici con tecnologia Amoled, possiamo senza dubbio considerarlo uno dei più grandi punti di forza di questo Venu. Infatti la qualità di questo pannello è davvero eccezionale con dei neri incredibilmente profondi e dei bianchi incredibilmente luminosi. La risoluzione da 390 x 390 renderà tutte le animazioni sull’orologio davvero ottime. Solo con angoli di visualizzazione davvero estremi i bianchi si trasformeranno in rossi, ma ripetiamo, solo da angolazioni davvero strane. A bordo è presente anche un sensore di luce ambientale che adatterà in modo automatico lo schermo alle condizioni di illuminazione in cui ci troveremo. Come già descritto in precedenza, una carica completa ci garantirà ben cinque giorni anche con il display sempre attivo ed acceso. Di sicuro molto meglio di quel giorno o due che potremo ottenere, ad esempio, con un Apple Watch.

Funzionalità dello smartwatch Garmin Venu e recensione

Garmin Venu è in grado di tenere sotto controllo una varietà di allenamenti differenti tra cui la corsa o il nuoto (grazie alla sua valutazione 5ATM), allenamento della forza fisica, sci o molto altro ancora. Una della novità che sono state aggiunte sono gli allenamenti animati presenti sul dispositivo. E questo è uno dei vantaggi di questo nuovo display.

Infatti sullo schermo, per gli allenamenti cardio, di forza, yoga o pilates vedremo un omino animato sullo schermo dell’orologio che eseguirà l’allenamento insieme a noi. E potremo anche scaricare altri allenamenti attraverso Garmin Connect. Gli allenamenti esposti sono di facile esecuzione ed il Venu vibrerà dopo ogni attività completata e ci mostrerà la prossima mossa da eseguire e quanto tempo ci servirà per completarla. Una delle novità più di rilievo è l’allenamento denominato Respiro.

Potremo trovarlo nella sezione degli allenamenti di questo modello. Una volta selezionato il respiro ci verrà richiesto di scegliere su quale tipo di respiro vorremo concentrarci tra: coerenza, relax, concentrazione e tranquillità. Infatti Garmin Venu ora terrà traccia anche della frequenza respiratoria che avremo durante il giorno e potremo controllare le statistiche della nostra respirazione giornaliera, settimanale e mensile.

Potremo scaricare quasi 500 brani da applicazioni come Spotify, Amazon Music, Deezer o IheartRadio e di ascoltarle in modalità offline durante i nostri allenamenti. Avremo anche il supporto per le notifiche per smartphone IOS o Android ma saranno solo gli utenti Android a poter rispondere ai messaggi tramite risposte predefinite dal proprio orologio. Ultima ma non per importanza: se l’orologio rileverà che abbiamo dei problemi, come in caso di caduta od incidente, invierà in modo del tutto automatico la nostra posizione in tempo reale ed un messaggio al nostro contatto di emergenza selezionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *