Smart Speaker Android

Gli smart speaker o, in italiano, altoparlanti intelligenti sono ormai conosciutissimi e sono diventati dei veri e propri compagni a cui nessuno rinuncia nelle case americane. Al momento questa tecnologia ha velocemente attraversato l’oceano ed ha iniziato ad affermarsi anche in Europa ed in altri paesi. Secondo un recente report il mercato di questi smart speaker è cresciuto nel terzo trimestre del 2019 del 44 % e non facciamo fatica a credere che questo numero è destinato a salire e già entro fine anno avevamo un numero che ha raggiunto circa le 200 milioni di unità presenti nelle abitazioni del mondo. Sono molte le aziende che offrono questi dispositivi con Amazon in testa al momento.

In Italia il mercato è in piena fase di sviluppo ed il mercato è stato inaugurato da Google nel marzo del 2018 con i suoi Google Home e Google Home Mini che al momento fanno parte della linea rinominata come Nest. Ma cos’è uno smart speaker? Si tratta di un altoparlante intelligente che, oltre ad essere dotato di Wifi e quindi connesso, integra al suo interno un’intelligenza artificiale che si interfaccerà con noi sotto forma di un assistente vocale che è il cuore di questo dispositivo e sarà grazie ad esso che potremo controllarlo attraverso la nostra voce. Non è quindi solo uno speaker che trasmette della musica ma di un gadget di ala tecnologia che è in grado di ascoltarci, comprenderci e di risponderci e che eseguirà per noi determinate azioni. Andiamo a conoscere insieme alcune delle migliori proposte per scegliere il migliore. 

Google Home 

Iniziamo il nostro elenco dei migliori con uno dei gioielli targato Google, che è stato il primo smart speaker ad arrivare sul mercato italiano. È integrato con l’assistente vocale Google Assistant e sarà in grado di svolgere tutte quelle attività classiche denominate actions, che ci permetteranno di gestire il nostro tempo come impostare sveglie o promemoria, oppure richiedere informazioni e curiosità, facendo per noi ricerche sul web, oppure ricevere aggiornamenti e notizie in tempo reale, conoscendo la situazione del traffico o calcolare il tragitto casa lavoro. Utilizzando poi prodotti compatibili potremo gestire anche la nostra casa, come ad esempio controllare l’illuminazione oppure gestire il clima attraverso la gestione di termostati smart.

Google Home interagisce in maniera migliore e più efficiente con il proprio “ecosistema” ed i propri prodotti e servizi come Youtube o Chromecast. Ha un design elegante ma minimal e si riuscirà ad adattare ad ogni tipo di arredamento. Ricorda un po’ un panciuto diffusore di essenze. Ci offrirà un suono tondo e coinvolgente essendo dotato da un altoparlante a lunga escursione con dei driver affiancati da due radiatori passivi. Non è di sicuro la scelta eccezionale per gli audiofili ma andrà alla grande per un ascolto casual. Ci sarà comunque la possibilità di collegarlo ad altri speaker più potenti se vorremo tramite Bluetooth.

A livello di assistenza vocale, questo prodotto ha come punto di forza una conversazione naturale e fluida e una comprensione di livello avanzato. Grazie al background di Google le risposte verranno da un vasto e vario numero di fonti avendo sempre la migliore risposta pronta per noi. Ed ha sempre molti aggiornamenti disponibili d in continua crescita anche per quel che riguarda il mercato italiano. 

Google Nest Mini 

Sicuramente tra i migliori smart speaker di fascia bassa, Google Nest Mini è la versione piccola e rotonda di Google Home ma con un prezzo, dimensioni e attrezzatura che sono ovviamente minori rispetto al fratello maggiore. Rappresenta un ottimo compromesso per tutti coloro che vogliono tutti i vantaggi di uno smart speaker senza però spendere troppo. Potremo anche integrare lo stesso Google Home utilizzandolo come satellite ed a livello di funzionalità avremo le medesime visto che anche questo si appoggia a Google Assistant. L’audio però è la parte che più risente. Essendo così piccolo infatti ha un driver di soli 40 mm, e si tratta di uno speaker adatto per la musica ma senza troppe pretese. 

Amazon Echo 

Ecco un altro pezzo grosso. Amazon Echo infatti è un altro dei migliori smart speaker sul mercato. Questo gadget, prodotto dal colosso di Jeff Bezos, ha l’integrazione con l’assistente vocale Amazon Alexa. E’ anche il primo smart speaker sul mercato globale e dal 2014 si è guadagnato indubbiamente una fama senza precedenti che è migliorata di anno in anno. Ed è proprio questa longevità una delle sue carte vincenti con molte partnership con brande e servizi di terze parti e quindi la sua compatibilità con Alexa.

Anche questo dispositivo avrà la migliore interazione con il suo ecosistema, e qui parliamo di colossi come lo shopping su Amazon, Amazon Music, Prime Video e altri. Se compariamo le funzionalità italiane con quelle d’oltreoceano di sicuro parliamo di funzioni limitate ma sono sempre in costante crescita. Dalla forma allungata e cilindrica anche questo Echo si presenta come un gadget dal design moderno ed accattivante. Come attrezzatura audio abbiamo un woofer da 76,2 mm e un tweeter da 20 mm con sistema Dolby che permette un suono a 360 gradi.

La qualità audio è quindi buona. Sono degni di nota i suoi 6 microfoni con riconoscimento vocale a lungo raggio che permettono allo speaker di sentirci anche a distanza con musica di sottofondo. Purtroppo questa capacità di ascoltarci non si traduce in una naturalezza nel comprenderci in modo efficiente e sarà questo uno dei suoi punti deboli più grandi, rendendola, da questo punto di vista leggermente inferiore a Google Assistant. Comunque con il passare del tempo, più lo utilizzeremo e più la conversazione diverrà fluida ed immediata. 

Sonos One 

Un altro dei migliori smart speaker in commercio al momento sviluppato da uno dei marchi più famosi dell’industria dell’audio ed è sinonimo di qualità di alto livello. Questo speaker integra sia Amazon Alexa che Google Assistant e ci sarà consentito selezionare uno tra i due in fase di configurazione ed oltre ad avere le stesse funzionalità saranno le stesse supportate da Amazon Echo e Google Home seppure con qualche limitazione, ma è anche compatibile con Airplay 2 che lo rende un prodotto adatto anche per tutti gli utenti Apple. Ha anch’esso 6 microfoni con riconoscimento vocale a lungo raggio e cancellazione dell’eco. È pensato appositamente per chi ama la musica grazie ad una attrezzatura audio di tutto rispetto. È dotato infatti di 2 amplificatori di classe D, 1 tweeter e 1 mid woofer, suonando davvero bene senza nessuna distorsione e un eccellente resa negli alti. È dotato anche di tecnologia TruePlay che ottimizzerà il suono adattandosi alla stanza in cui si trova. Ottimo anche nel design, con una linea elegante. 

Bose Home Speaker 500  

Forse il top per tutti gli amanti della musica, Bose ci offre questo smart speaker di alto livello rivaleggiando direttamente con Sonos One. È integrato con Amazon Alexa e promette la futura integrazione con Google Assistant ed Apple Airplay 2 ha dunque un potenziale davvero di alto livello. Le funzioni smart sono le medesime dei dispositivi Echo anche se con qualche limitazione. Ma il punto davvero forte, come detto è sul versante audio. Due driver da 6,35 cm orientati verso direzioni opposte che gli consentirà di simulare un suono stereo da destra verso sinistra. Una resa di altissimo livello pulita e senza distorsioni anche a volumi molto elevati e con una potenza impressionante. Il dispositivo ha un design davvero elegante con un piccolo display a colori che ha però funzionalità davvero limitate. Un prezzo forse non troppo accessibile ai più, ma consigliato per tutti coloro che amano davvero la musica. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *