Samsung Galaxy M11

Samsung Galaxy M11 è uno smartphone con sistema Android di fascia bassa che è stato svelato il 30 marzo 2020. La serie Galaxy M è infatti quella destinata agli entry level così come anche la numerazione. Capiamo quindi da subito che si tratta di un dispositivo su cui la casa sudcoreana ha economizzato parecchio. Nonostante questo abbiamo a disposizione tutto quello che serve per essere completamente al passo con i tempi. Infatti è presente una tripla fotocamera posteriore, la presenza di Android 10 ed una dotazione di memorie degna di note e anche una batteria gigante. Tutto questo è anche con un design che non risulta neanche troppo dozzinale.

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy M11

Dispositivo davvero super economico che nonostante questo non si ha particolari mancanze. E’ infatti un prodotto completo nonostante possa essere inadatto a chi cerca delle prestazioni particolari o a delle soluzioni più moderne. Il display è un pannello TFT LCD che misura 6,4 pollici di diagonale con una risoluzione HD+. Il chipset ha una CPU octa core a 1,8 GHz che è affiancata da 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di memoria interna e che è espandibile tramite schede microSD fino a 512 GB. Il comparto fotografico presenta una tripla fotocamera posteriore su cui fa fede un sensore principale da 13 megapixel con delle aperture con f 1/8 e che è accompagnato da un grandangolare da 5 megapixel f 2,2 e con un angolo di visione di 115 gradi e con un sensore di profondità da 2 megapixel con f 2,4. Sulla parte anteriore trova posto una fotocamera frontale da 9 megapixel con apertura da f 2,0. Sul versante sensori e connettività non manca il supporto 4G ed LTE ed un triplo slot per due SIM più l’espansione della memoria, del Wi-Fi 802.11 b/g/n a 2,4 GHz, Bluetooth 4.2, GPS, GLONASS, Galileo, Beidou, una porta jack audio da 3,5 mm, un sensore per le impronte digitali posteriore, una USB C 2.0. LA batteria è davvero ingente con ben 5000 mAh di capienza e supporto alla ricarica rapida a 15 watt.

Design di Samsung Galaxy M11

A prima vista il Samsung Galaxy M11 non sembra proprio un’entry level. Lo smartphone infatti segue la linea di casa Samsung con la fotocamera frontale che è piazzata in un buco nel display abbastanza discreto che è posto nell’angolo alto sulla sinistra come al solito. Sulla parte posteriore c’è il lettore per le impronte digitali di forma ovale che riprende il profilo del modulo fotocamere, a semaforo e spostato sulla sinistra con il flash LED al fianco. La scocca di Samsung Galaxy M11, è in plastica ovviamente, e misura 161,4 mm di altezza, 76,3 mm di larghezza e 9 mm di spessore per un peso di 197 grammi.

Software e funzioni

La versione di Android è la 10 ed è personalizzata come al solito con la ONE UI che è l’interfaccia utente di Samsung con una personalizzazione piuttosto audace. Presente anche un software fotografico completo di live focus e di una funzione per effettuare ritratti efficaci grazie all’effetto bokeh che permette di registrare video in Full HD a 30 fps con riconoscimento facciale in 2D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *