Per i numerosi fan della serie dei Cavalieri dello Zodiaco, Saint Seiya Awakening Knight of the Zodiac, è un gioco che potremmo definire il Santo Graal. In questo gacha game avremo tutti i personaggi che hanno reso la serie indimenticabile (specialmente per i quarantenni come me…). Il gioco ha una grafica a dir poco spettacolare e delle animazioni in computer grafica e di animazione imbattibili e indimenticabili, ricreando le scene dell’anime con una veste più moderna.

La storia principale segue fedelmente quella del fumetto e dell’anime, facendoci rivivere tutte quelle avventure che avevamo imparato ad amare. Il nostro primo personaggio sarà il protagonista, Pegasus a cui dopo poco si unirà l’amico Sirio il Dragone. Un sistema di pull di personaggi innovativo, dove dovremo puntare un sestante sulla volta celeste e, avvicinandoci alle varie costellazioni, avremo la possibilità di avere nuovi personaggi da inserire nella nostra squadra. Ogni personaggio potrà salire di livello e con oggetti che troveremo durante il gioco, potremo risvegliare il famoso settimo senso, per renderli ancora più forti. Le missioni secondarie ,seguiranno sempre la storia che conosciamo bene, e ci farà impersonare di volta in volta gli altri eroi della vicenda.

Gameplay e Contenuti

Nonostante sia il solito gacha, con il solito sistema di: pull di nuovi personaggi, esperienza e proseguimento della storia con personaggi sempre più forti, Saint Seiya Awakening Knight of the Zodiac è ricchissimo di attività da conseguire. Dalla possibilità di entrare in una legione, un clan di persone, potremo sfidare avversari umani, risolvere quiz quotidiani, affrontare nemici fortissimi in compagnia di amici oppure trovare tesori in giro per il mondo(virtuale).

A volte sembrano anche eccessive le cose che si possono fare, rendendo sì l’esperienza meno noiosa del solito, ma a volte la vastità di attività potrà apparire come un qualcosa su cui perdersi. Come sempre, un bilanciamento di questi due aspetti sarebbe stato necessario. Il gioco viene costantemente aggiornato, inserendo nuove vicende e nuovi personaggi da ottenere. Ed ottenerli non è facile. Infatti, con una classificazione che va da C i più comuni fino ad SS i più rari e potenti, il pull a volte può risultare frustrante, in quanto trovare un personaggio SS sarà come vincere un terno al lotto,se non più difficile. Infatti avremo solo lo 0.2 % per ottenerne uno dopo aver guadagnato 100 diamanti, una delle valute di gioco, di non facilissimo ottenimento. Questo favorisce le microtransazioni, che sicuramente molti giocatori sfrutteranno per ottenere i cavalieri più rari.

Sistema di gioco

Nello specifico, una volta formato il nostro party, affronteremo battaglie utilizzando le abilità dei vari personaggi, che riportano le super mosse che ben conosciamo. Nonostante come dicevo prima.in Saint Seiya Awakening Knight of the Zodiac, ottenere i cavalieri più rari sia molto difficile, questo non significa che chi li ottiene avrà la strada spianata, specialmente durante i tornei tra persone reali, il pvp che ben conosciamo. Infatti il gioco permette, sfruttando i legami con i personaggi e le combinazioni possibili, di creare una strategia solida anche con personaggi più comuni. Infatti, nonostante abbiamo un sistema di combattimento automatico, solo chi sfrutterà il combattimento manuale, con precise strategiee precisi colpi, potrà vincere contro Cavalieri che sembrano ben più forti o rari. Su questo la software house che ci offre il gioco ha lavorato benissimo, creando un titolo che può essere giocato su più livelli, premiando chi si vorrà impegnare di più nel cercare strategie di gioco efficaci, e di non stressare il casual player che vorrà rivivere le avventure dei propri beniamici con un sistema automatico comunque all’altezza.

Conclusioni

Il gioco si rivolge, principalmente agli amanti della serie, ma anche gli amanti dei gdr gacha games, offrendo davvero un ottimo intrattenimento che potrà durare anni, come gia successo per altri titoli tipo Summoner Wars. Entrando in gioco avremo sempre qualcosa da fare o da scoprire. Infatti proseguendo nel gioco, ad ogni livello che acquisiremo, si sbloccheranno nuove feature che ci impegneranno. Cercare poi tra le costellazioni e riuscire a trovare il nostro cavaliere preferito, magari uno di quelli d’oro, con il nostro segno zodiacale, sono sicuro provocherà un emozione non indifferente. Come specificavo prima, di solito il grande punto debole di questo genere è la stagnazione delle azioni sempre uguali. Qui invece ci troveremo difficilmente a stare con le mani in mano. E anche personalizzare il nostro gruppo di cavalieri con nuove abilità e nuovi potenziamenti, provando strategie sempre diverse, farà parte del divertimento.

Io, personalmente, lo sto giocando godendomi la storia e le musiche (quelle originali dell’anime)e ne sono già soddisfatto. Vi consiglio di provarlo, difficilmente ne sarete delusi. Parliamoci chiaro: chi non ha mai provato a lanciare un Fulmine di Pegasus? Qui potrete farlo. Ditemi che non è mitico!

Voto 7/10

Un 10 pieno per grafica e contenuti. Il voto si abbassa solo perché, nonostante tutto, non abbiamo grandissime innovazioni e rischia quindi di annoiare nonostante le molteplici cose da fare. Il sistema di pull a volte può essere davvero frustrante, specialmente se dopo numerose prove, avremo tra le mani solo dei personaggi di grado B non comuni.

Genere: Gdr gacha games

Piattaforme: Android, IOS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *